top of page
  • Immagine del redattorewix test

Come diventare Istruttore di padel

Il padel è lo sport sulla cresta dell’onda e negli ultimi anni sta facendo registrare una crescita record in tutta Italia. Molti si sono avvicinati al mondo del padel, chi per la sua facilità di gioco, chi stregato dagli elementi tattici e strategici di questo appassionante sport, simile al tennis ma così diverso per ritmo, intensità e dinamiche di gioco.

Qualunque sia il motivo per cui ti sia avvicinato al mondo del padel, dopo un po' di esperienza potresti valutare l’idea di diventare istruttore. Ecco qui per te una guida pratica su gradi, requisiti e caratteristiche delle qualifiche di istruttore di padel.


Che qualità devo avere e che carriera posso aspettarmi come Istruttore di padel?

Oltre all' aspetto tecnico e alle certificazioni richieste è fondamentale anche avere l'attitudine e lo spirito giusto per intraprendere questo tipo di carriera. Dal nostro sondaggio rivolto è emerso che le qualità principali per un istruttore sono l' empatia verso il cliente, la capacità di relazionarsi e tanta pazienza. E' interessante sottolineare come la capacità di relazionarsi non si riferisca soltanto al rapporto con i clienti, ma in senso più ampio anche al rapporto con le strutture e con persone che si affacciano per la prima volta al mondo del padel. Pertanto, oltre alle qualità tecniche è importante per l'istruttore essere dotato di spigliatezza ed di sapersi muovere bene nei contesti sociali e sportivi. Unire le proprie capacità tecniche a capacità sociali, permette di ampliare il numero di giocatori che faranno riferimento a questo istruttore.


Il tipo di carriera che può aspettarsi un istruttore dipende da moltissimi contesti, la città in cui opera, il circolo al quale è associato, le certificazioni ottenute e come si approccia al lavoro anche da un punto di vista creare nuove relazioni. Dal nostro sondaggio, la maggior parte degli istruttori che svolge questo lavoro è ampliamente soddisfatta della scelta fatta, grazie al fatto di condurre una vita molto più sportiva e dallo stare sempre a contatto con altre persone.



I gradi di qualifica di istruttore di padel

Il percorso per diventare istruttore prevede 3 diversi livelli:

  • Istruttore di 1° grado

  • Istruttore di 2° grado

  • Istruttore nazionale

Solo i corsi ufficialmente riconosciuti dalla Federazione Italiana Tennis sono validi per il rilascio delle qualifiche, quindi dovresti verificare che l’ente che rilascia il corso abbia ottenuto il riconoscimento dalla Federazione.


Come diventare istruttore di 1° grado

I requisiti di partenza sono la maggiore età ed un’ottima conoscenza del regolamento ufficiale del padel.

Per la qualifica di 1° livello, potrai scegliere uno dei numerosi corsi presenti ormai su tutto il territorio nazionale, che prevedono tirocinio e test finale che consiste in una prova teorica ed una prova pratica. La qualifica, una volta ottenuta, ha validità effettiva per 2 anni, al termine dei quali deve essere riconfermata con degli appositi corsi di aggiornamento.

La qualifica di 1° grado permette di guidare corsi collettivi di padel per allievi non classificati, ma non per lezioni individuali. Inoltre la qualifica permette di affiancare istruttori di 2° grado e tecnici nazionali.


Come diventare istruttore di 2° grado

I requisiti per ottenere la qualifica di 2° grado sono:

  • Possesso della qualifica di 1° grado

  • Età minima di 20 anni

  • Almeno 2 anni di attività professionale (comprovata da certificazioni rilasciate dalle strutture sportive con cui il candidato ha collaborato)

  • Essere classificato almeno di 3° categoria padel o 2° categoria Tennis

In presenza di questi requisiti, i candidati svolgono un corso di formazione di 2° grado che prevede un esame finale.

Ad esame finito è necessario inoltre svolgere un tirocinio federale, al termine del quale gli allievi ricevono la qualifica di istruttore di 2° livello. La qualifica ha una durata di 2 anni.

La qualifica di 2° grado permette di collaborare con un maestro o tecnico nazionale nei corsi di perfezionamento per giocatori non in possesso di classifica federale superiore alla terza categoria.

Inoltre l’istruttore di 2° livello può svolgere lezioni individuali a padelisti con classifiche NC e 4° categoria.


Come ottenere la qualifica di Maestro nazionale

Al momento è attivo un unico corso in tutta Italia per ottenere la qualifica di Maestro Nazionale, riservato solo agli istruttori che hanno ricevuto la qualifica di 2° grado. Le lezioni sono incentrate su dettagli tecnici del gioco del padel, la gestione dei gruppi e sulle formule organizzative di un torneo. Per ambire a tale carica, è comunque necessario poter vantare un'ottima esperienza nazionale e soprattutto internazionale nel mondo del padel, meglio se con esperienze in paesi molti avanzati in questo sport, quali Spagna ed Argentina.




834 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page