top of page
  • Immagine del redattorewix test

Torneo di Parma (1° Edizione). Report di fine Torneo



INFO GENERALI:


Data di inizio: 20 Gennaio 2022

Data di fine: 22 Marzo 2022


Gruppo 1:

Vincitori: Alessandro Della Catta & Fausto Sicoli

Runner-up: Eloy Souto & Leonardo Lantosca


Gruppo 2:

Vincitori: Marcello Bertozzi & Damiano Mezzi

Runner-up: Matteo Zappavigna & Flavio Calestani


Gruppo 3:

Vincitori: Thomas Lopez & Nicola Guareschi

Runner-up: Andrea Passera & Carmine Baldi


Gruppo 4: Vincitori: Sara Batresi & Francesco Grasso

Runner-up: Chiara D'Epifanio & Alessandro Di Clemente


Visualizza classifiche e partite svolte QUI.


LE FOTO DEI PROTAGONISTI:

INTRODUZIONE:

Con la seconda edizione di Parma ormai alle porte, ripercorriamo i momenti salienti dell' edizione precedente. Tanto padel e divertimento nella prima edizione di Parma, che ha contato oltre 30 coppie iscritte e quasi 90 partite giocate! Ci fa molto piacere notare come in questa edizione del torneo sono scese in campo moltissime coppie sia maschili che miste. I gruppi si sono dimostrati molto omogenei, la maggior parte delle partite si sono decise all’ultimo punto e non è mancata la giusta grinta per disputare più partite possibili.


Dal numero di partite, dai commenti e dalle tante foto condivise possiamo affermare che questo torneo seppur competitivo è stato sempre svolto sotto un clima sportivo ed amichevole.


Ci teniamo a ringraziare tutte le coppie che hanno deciso di mettersi in gioco nella possibilità che abbiate trovato un ambiente piacevole dove poter combinare buone dosi di competitività, socialità e sportività! Ci auguriamo che gran parte di voi sarà presente nella prossima edizione che si terrà a breve.


GRUPPO 1:

In questo gruppo non tutte le partite che ci saremmo aspettati e ci sarebbe piaciuto vedere di più da alcune coppie che sono scese in campo solo una o due volte. Nonostante questo, abbiamo visto imporsi la coppia Della Catta/Sicoli che ottiene 8 punti totali, un distacco notevole dalla seconda classificata che ne ha conquistati 4. Tale posizionamento li ha premiati per la loro bravura, ma anche per la loro persistenza nell’aver disputato ben 4 partite.


Al secondo posto si posiziona la coppia formata da Souto/Lantosca con 4 punti conquistati. Sarebbe stato bello vederli disputare più partite, dato che ne hanno giocate solamente 2 ma non hanno concesso vittorie neanche ai primi classificati. Dopo di loro, Remedi/Ranieri conquistano il terzo posto mostrano un buon livello di gioco e riuscendo a vincere 2 partite su 3.


Le altre coppie, nonostante non abbiano ottenuto risultati così favorevoli, sono riusciti comunque a tenere testa alle coppie che hanno ottenuto un buon posizionamento, come la coppia Corradi/Corradi che esce sconfitta solamente al terzo set dai campioni del torneo.


Partita del gruppo: Alessandro Della Catta & Fausto Sicoli bt Matteo Corradi & Davide Corradi (27 gen): 6-1, 4-6, 6-4


GRUPPO 2:

Il secondo gruppo si contraddistingue per un grande spirito partecipativo delle coppie che hanno disputato numerose partite, ma anche per un omogeneo livello di gioco espresso. Ci fa piacere notare che tutte le coppie abbiano giocato 6 o 7 partite, quindi praticamente quasi tutte le partite a disposizione.


Caratterizzante è stato il testa a testa delle coppie formate da Bertozzi/Mezzi e Zappavigna/Grossi che hanno tenuto molto accesso lo spirito competitivo in questa edizione. A prevalere sono stati Bertozzi/Merzi che si sono imposti nel incontro decisivo per 6-3 6-4. In questa edizione, totalizzano ben 16 punti senza alcuna sconfitta, rispetto a Zappavigna/Grossi che conquistano 14 punti e una sola sconfitta su 7 partite disputate. Oltre all’ottimo posizionamento, questi ultimi hanno ricevuto molti elogi dai loro avversari, definendoli “super bravi, sotto ogni punto di vista” e di questo dovranno sicuramente esserne orgogoliosi.

Con 11 punti, Tomaiuolo/Grossi ottengono il terzo posto e dopo di loro si posiziona la coppia Sabatini/Busani con 10 punti. Queste due coppie hanno messo in scena una partita memorabile terminata solamente al terzo. Sabatini/Busani si impongono su Tomaiuolo/Grossi per 5-7 7-6 (7-5) 6-3, anche se tale risultato non ha consentito ai quarti classificati di cambiare le carte in tavola.

Le altre coppie che si sono messe in gioco, nonostante non siano riuscite ad ottenere il meglio dalle prestazioni effettuate, non è mancato loro lo spirito partecipativo e la forza di volontà nel disputare numerose partite. Infatti seppure nelle posizioni di fondo sono arrivate più sconfitte che vittorie, le coppie non si sono demoralizzate, hanno sempre mostrato buon padel ed hanno onorato il torneo fino alla fine.


Partita del gruppo: Marcello Bertozzi & Damiano Mezzi bt Matteo Zappavigna & Flavio Calestani (8 feb): 6-4, 6-3

Commento: "Partita equilibratissima. Avversari super bravi sotto tutti i punti di vista." - Marcello & Damiano


GRUPPO 3:

Tantissimo padel anche nel gruppo 3, dove le 8 coppie si sono date battaglia fino alla fine, forse in uno dei gironi più equilibrati ed imprevedibili. Numerose partite disputate che hanno esaltato il lato competitivo e sportivo che Italian Padel League mira a far emergere. Anche in questo caso tutte le coppie hanno giocato ben 6 o 7 partite.

Al primo posto si impongono su tutti la coppia formata da Lopez/Guareschi con ben 14 punti e nessuna vittoria concessa alle altre coppie. Sorprendente il bilancio che sono riusciti ad ottenere dalle partite disputate in cui hanno perso solamente 27 games su 104 giocati. Complimenti ragazzi!

Subito sotto i primi tantissima competizione, infatti ben 4 coppie divise soltanto da 2 punti in classifica.

Sotto Lopez/Guareschi, Passera/Baldi mettono in scena numerose partite lottate fino all’ultimo respiro come con i primi classificati. Nella seconda giornata, le due coppie si sono affrontate in lungo match che ha visto Passerà/Baldi uscirne sconfitti solamente al terzo set per 0-6 7-5 3-6.

Boschini/Angelina conquistano il terzo posto, ma ottengono lo stesso bilancio dei secondi classificati con 4 vittorie e una sconfitta. Sarebbe stato bello vedere lo scontro diretto fra le due coppie per vedere se realmente al finire di questa edizione, il posizionamento fosse stato questo, ma purtroppo non è avvenuto. Al quarto e quinto posto a pari-merito a nove punti Viglione/Ricci e Balbarini/Fanelli. I primi hanno la meglio in virtù dello scontro diretto vinto in rimonta: 4-6, 6-1, 6-1.

In quasi tutte le partite disputate, i giocatori coinvolti hanno messo in campo un bell’esempio di grinta e tenacia, accompagnato da un’esemplare sportività. Quindi reputiamo sia doveroso complimentarci con tutte le coppie che si sono messe in gioco.

Partita del gruppo: Thomas Lopez & Nicola Guareschi bt Andrea Passera & Carmine Baldi (24 gen): 6-0, 5-7, 6-3

Commento: "Partita molto equilibrata, ci siamo proprio divertiti!" - Thomas & Nicola

GRUPPO 4:

Nonostante le donne sono sempre un po’ meno presenti nei nostri tornei, c’è da sottolineare che nel corso degli ultimi tornei, il numero sta crescendo. In questo gruppo, la maggior parte delle coppie sono miste come la prima classificata e seconda classificata. Anche in questo gruppo tanto padel e tante partite giocate, con tutte le coppie che guadagnano i punti bonus. Ci ha entusiasmato il testa a testa tra le due coppie miste in cima alla classifica che è stato determinato alla fine solo dallo scontro diretto.

Grasso/Bratesi sono i vincitori dell’edizione di Parma con ben 16 punti totalizzati su 7 partite disputate con un bilancio ottimo di 91 games vinti contro 33 persi. Grassi/Bratesi si sono trovate testa a testa con la coppia formata D’Epifanio/Di Clemente che ha deciso il vincitore solamente nello scontro diretto.

Grasso/Bratesi partono in netto vantaggio sovrastando D’Epifanio/Di Clemente nel primo set, ma questi ultimi non si danno per vinti e riescono a portare il match al terzo set. È stata una vera e propria lotta che ha visto imporsi Grasso/Bratesi per 6-4 nell’ultimo set decisivo. Questo set decisivo ha poi determinato l'esito del torneo, infatti i punti in classifica alla fine sono stati rispettivamente 16 e 15.


Subito dopo di loro, si posiziona al terzo posto la coppia maschile formata da Ghidoni/Calestani con un ottima prestazione. Terminano il torneo con 5 vittorie e solo due sconfitte con i primi e i secondi classificati, riuscendo a mettere in campo un livello di qualità. Ghidoni/Calestani terminano a pari-merito con Di Tacchio/Rossi, entrambi a 12 punti. Guadagnano la terza posizione in virtù della vittoria ottenuta in un equilibratissimo incontro tra le due coppie, terminato 2-6, 7-5, 6-4.

Le altre coppie si sono date filo da torcere fino all’ultima giornata, mettendo in scena un buon livello e dimostrandosi molto sportive. Nessuno si è perso d’animo ed è sempre stato disponibile a disputare più partite possibili. Oltre a questo, ci rende felici sapere da alcune vostre dichiarazioni siate riusciti anche a socializzare con molte persone, anche questo è uno dei nostri obiettivi. Infine, complimenti ai ragazzi e ragazze del gruppo 4 per aver avuto l'idea di organizzare l'aperitivo di fine torneo e per il loro spirito di iniziativa! Questa è un'iniziativa che ci piacerebbe implementare coinvolgendo anche gli altri gruppi.

Partita del gruppo: Sara Batresi & Francesco Grasso bt Chiara D'Epifanio & Alessandro Di Clemente (3 feb): 6-0, 2-6, 6-4


239 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Opmerkingen


bottom of page